Soppalchi e strutture speciali

Soppalchi per magazzino

Progettiamo e realizziamo soppalchi in carpenteria pesante o trave profilata leggera per portate da 200 a 1500 kg/mq e oltre, finalizzati ad uso magazzino.

I vantaggi di avere un soppalco all’ interno del proprio magazzino sono molteplici.

Oltre al ricavo di ulteriore spazio ambientale attraverso lo sfruttamento delle altezze, sussiste anche il fattore durevolezza e funzionalità che permette ai soppalchi di durare nel tempo e quindi di venire utilizzati per i più svariati usi  – come, ad esempio, per attività di deposito merce – senza arrivare a compromettere la sicurezza di magazzino.

La struttura inoltre è progettata per costituire il minimo ingombro strutturale non andando ad alterare lo stato degli edifici con lavori invasivi, potendo anche arrivare a raddoppiare o addirittura triplicare le superfici utili.

La versatilità è un’ulteriore caratteristica del soppalco, in quanto offre la possibilità di scegliere tra più soluzioni di finitura della struttura e tra  diverse tipologie di piani di calpestio, puntando sia sul fattore estetico che su quello funzionale.

La personalizzazione con scale e ulteriori accessori e  l’integrabilità con sistemi di scaffalature già presenti rappresentano un’ulteriore plus che rende il soppalco un prodotto da prendere altamente in considerazione per lo stoccaggio delle merci e per l’integrazione degli spazi strutturali all’interno di un magazzino.

 

SPECIFICHE TECNICHE:

  • PORTATE: In funzione dell’utilizza la portata e la freccia ammissibile (deformazione massima a pieno carico della struttura) vengono calcolate, da 200 kg/mq a oltre 1000 Kg/mq.
  • TRAVI STRUTTURA: Profili laminato a freddo in acciaio S355 JR, zincato, con sezioni variabili a “sigma” per ottimizzare i parametri strutturali e rigidità, con fori a passo su tutta la lunghezza per un facile raccordo tra le travi. I Ns. profili possono superare anche i 12 metri.
  • GIUNZIONI DELLE TRAVI: L’unione delle travi è realizzata con piastre presso-piegate angolari fissate alle travi con viteria in acciaio ad alta resistenza.
  • COLONNE: In funzione di carichi e progettazione finale, le colonne sono costruite con profili laminati a caldo con sezione ad H, tubolari o profilati tralicciati preforati. Alla base è posta una piastra di irrigidimento con fori per l’ancoraggio a terra. Nella parte superiore è posta una piastra con irrigidimenti per il fissaggio delle travi.

 

NORMATIVE DI COSTRUZIONE E PROGETTAZIONE

  • Eurocodice 3: Progettazione delle strutture di acciaio – Parte 1-1: Regole generali e regole per edifici
  • 1. M. Infrastrutture Trasporti 14 gennaio 2008 (G.U. 4 febbraio 2008 n. 29 – Suppl. Ord.) ”Norme tecniche per le Costruzioni”
  • Circolare 2 febbraio 2009 n. 617 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (G.U. 26 febbraio 2009 n. 27 – Suppl. Ord.)
  • “Istruzioni per l’applicazione delle ‘Norme Tecniche delle Costruzioni’ di cui al D.M. 14 gennaio 2008”.
  • UNI-TS 11379 Scaffalature Metalliche “Progettazione sotto carichi sismici di scaffalature per lo stoccaggio statico dei pallet”.

 


Triangolo

Oltre 30 anni di esperienza nel settore delle scaffalature, dello stoccaggio e della
movimentazione delle merci all’interno dei magazzini industriali.

+ di 500 aziende ci hanno già scelto