Sistemi di stoccaggio pallet

Servizio di ispezione scaffalature

Logima Srl effettua le ispezioni periodiche delle tue scaffalature, secondo quanto stabilito dalla norma UNI-EN 15635.

Tale norma prevede il controllo periodico di scaffalature di magazzino e soppalchi – con una frequenza non superiore ai 12 mesi – da parte di un esperto validatore, che dovrà attestarne il buono stato.

In particolare, il nostro servizio permette di verificare:

  • lo stato generale della scaffalatura
  • lo stato e l’idoneità delle Unità Di Carico
  • la corrispondenza dei livelli di carico dell’impianto con quelli indicati nelle tabelle di portata
  • i fissaggi delle basi e delle protezioni
  • la verticalità della scaffalatura mediante strumentazione laser
  • la presenza di eventuali danni da urto a qualsiasi parte della struttura, in particolare ai montanti e ai correnti
  • le condizioni e l’efficienza di tutti i componenti, in particolare dei piedini e delle connessioni corrente/montante
  • le condizioni del pavimento dell’edificio

Nel corso dell’ispezione verrà eseguita la procedura di classificazione del danno, che identificherà tre diversi livelli di rischio a seconda della gravità:

  • Livello di danno verde: i componenti della scaffalatura sono sicuri e idonei all’uso, all’azienda è richiesto un semplice monitoraggio della struttura e un controllo dopo 12 mesi;
  • Livello di danno giallo: è necessario un rapido intervento, entro e non oltre 30 giorni, per sostituire i componenti danneggiati, mentre la scaffalatura dovrà essere temporaneamente scaricata in vista dell’intervento locale proposto;
  • Livello di danno rosso: segregare, mettere in sicurezza l’area e scaricare immediatamente la scaffalatura per eseguire l’intervento suggerito immediatamente.

Il report di ispezione (obbligatorio ai sensi del D.Lgs 81 del 9 aprile 2008) che viene rilasciato al termine comprende gli interventi necessari a ridurre possibili criticità rilevate. Esso costituisce la prova della regolare verifica e corretta manutenzione delle scaffalature e dovrà essere conservato dall’azienda in vista di eventuali controlli.

NORME DI RIFERIMENTO

  • D.Lgs 81 del 9 aprile 2008 – Testo unico per la sicurezza sul lavoro – Art. 15 e art. 71
  • Norma UNI-EN 15635 “Sistemi di stoccaggio statici di acciaio. Utilizzo e manutenzione
    dell’attrezzatura di immagazzinaggio.”
  • Norma UNI-EN 11636 “Scaffalature industriali metalliche – Validazione delle attrezzature di
    immagazzinamento.”

 

CONTATTACI PER PRENOTARE IL TUO SERVIZIO DI ISPEZIONE SCAFFALATURE

Contatto Logima
Autorizzazione al trattamento dei dati:


Triangolo

Oltre 30 anni di esperienza nel settore delle scaffalature, dello stoccaggio e della
movimentazione delle merci all’interno dei magazzini industriali.

+ di 500 aziende ci hanno già scelto